Incontro con Refugees Welcome Italia e proiezione "Fuocoammare" di Gianfranco Rosi

Incontro con Refugees Welcome Italia e proiezione “Fuocoammare” di Gianfranco Rosi

Giovedì 27 giugno, alle 18:00, il Teatrino di Palazzo Grassi presenta il primo appuntamento di un nuovo ciclo di incontri dedicato al tema delle migrazioni, realizzato in collaborazione con associazioni ed enti che operano nel settore.

L’incontro è realizzato in collaborazione con la Onlus Refugees Welcome Italia (RWI), nata nel 2015 all’interno del network internazionale Refugees Welcome, fondato in Germania nel 2014 e attivo in 15 paesi. L’incontro darà la possibilità ad alcuni ospiti di RWI di testimoniare la propria esperienza di accoglienza in territorio Veneto, realizzata grazie alla rete regionale dell’associazione.
Intervengono sul palco del Teatrino Fabiana Musicco, direttrice generale Refugees Welcome Italia, Mohamed Kaba, ospite presso una famiglia RWI di Marghera e Camilla Rutelli, in rappresentanza della propria famiglia, ospitante persone rifugiate in collaborazione con RWI di Treviso. Modera l’incontro Alessandra Landi, collaboratrice di RWI e volontaria del gruppo territoriale di Venezia.

Refugees Welcome Italia promuove una nuova cultura dell’accoglienza basata sull’ospitalità in famiglia, per favorire l’inclusione sociale dei rifugiati e, al tempo stesso, combattere paure e pregiudizi.
RWIha realizzato diversi progettisu questo tema, che prevedono la possibilità per i rifugiati di vivere presso nuclei famigliari del luogo, con una durata variabile dai 6 ai 12 mesi. “Mai più soli” è uno di questi programmi e si rivolge in particolare ai ragazzi neo-maggiorenni, arrivati in Italia come minori non accompagnati, che rischiano un nuovo sradicamento, dovendo lasciare i centri per minorenni al conseguimento del diciottesimo anno di età.

La riflessione intorno al tema delle migrazioni prosegue alle 20:30 con la proiezione del documentario “Fuocoammare” di Gianfranco Rosi (2016), vincitore dell’Orso d’oro al Berlin International Film Festival nel 2016. Il film racconta l’isola di Lampedusa e la sua quotidianità segnata dall’emergenza degli sbarchi di migranti provenienti dal Nord Africa. La vita scorre a Lampedusa, mentre in mare prosegue la tragedia e l’impegno dei soccorritori.

L’appuntamento è preceduto, alle ore 16:00, da una speciale visita guidata alla mostra “Rothko in Lampedusa“, riservata ai possessori della Membership Card di Palazzo Grassi.
Il progetto espositivo, organizzato da UNHCR e curato da Luca Berta e Francesca Giubilei, riunisce le opere di 8 artisti internazionali affermati e di 5 artisti emergenti, rifugiati in diverse zone del mondo.

L’attenzione di Palazzo Grassi verso i temi della migrazione si sviluppa anche attraverso un’altra proposta dedicata. Fino a lunedì 1 luglio sarà infatti possibile, per rifugiati e richiedenti asilo, residenti nella Città Metropolitana di Venezia, proporre la propria candidatura per partecipare al bando “Altri Sguardi“, pubblicata sul sito di Palazzo Grassi, alla voce “Lavora con noi”. I partecipanti al progetto, dopo un primo periodo di formazione che avrà luogo nei mesi di luglio e settembre 2019, incontreranno il pubblico di Palazzo Grassi, dove è in corso la mostra “La Pelle”, personale dell’artista belga Luc Tuymans a cura di Caroline Bourgeois e Luc Tuymans, e di Punta della Dogana che ospita la mostra “Luogo e Segni”, collettiva a cura di Martin Bethenod e Mouna Mekouar.
Insieme allo staff di Palazzo Grassi, i partecipanti saranno invitati a sviluppare capacità specifiche di mediazione e racconto, lavorando su alcuni aspetti dei progetti espositivi in corso, in connessione con i temi della migrazione. Scopo finale del progetto è l’elaborazione di percorsi tematici specifici, condotti dai rifugiati e richiedenti asilo per il pubblico di Palazzo Grassi e Punta della Dogana.
La partecipazione è consentita a un gruppo di massimo 10 richiedenti asilo e rifugiati della Città Metropolitana di Venezia, con una buona padronanza di una lingua tra italiano, inglese o francese e che abbiano raggiunto la maggior età.
Le candidature devono essere inviate a education@palazzograssi.it entro lunedì 1 luglio 2019.

L’arte contemporanea, al centro dell’attività culturale dell’Istituzione, diviene la lente attraverso la quale stimolare nuove formule di conoscenza e dialogo, a partire dai singoli individui e dalla loro unicità.

Giovedì 27 giugno 2019, ore 18.00
Refugees Welcome Italia
appuntamento con Refugees Welcome Italia (RWI) e, a seguire, la proiezione del documentario Fuocoammare di Gianfranco Rosi (2016).

Intervengono
Fabiana Musicco – direttrice generale Refugees Welcome Italia
Mohamed Kaba – ospite presso una famiglia RWI di Marghera
Camilla Rutelli – famiglia ospitante RWI di Treviso
Modera
Alessandra Landi – collaboratrice di RWI e volontaria del gruppo territoriale di Venezia.

TEATRINO DI PALAZZO GRASSI
Campo San Samuele 3231 – San Marco 3260
Venezia
palazzograssi.it

Articolo realizzato a cura di Redazione Cultura

Incontro con Refugees Welcome Italia e proiezione "Fuocoammare" di Gianfranco Rosi