Bookcity 2018: alla Fondazione Adolfo Pini, 8 incontri con i giovani autori

Bookcity 2018: alla Fondazione Adolfo Pini, 8 incontri con i giovani autori

Anche quest’anno, per il sesto consecutivo, la Fondazione Adolfo Pini rinnova la propria partecipazione alla tre giorni di BookCity Milano, da venerdì 16 a domenica 18 novembre, con otto appuntamenti dedicati ai giovani autori nella sede di corso Garibaldi 2.

In occasione della manifestazione la Fondazione Adolfo Pini conferma ancora una volta, con il proprio programma di appuntamenti rivolto ai nuovi volti del panorama editoriale italiano, fra arte e letteratura, la propria missione quale luogo di incontro e valorizzazione della scena artistica giovanile.

Le affascinanti sale della casa museo saranno pertanto fra le sedi di riferimento di BookCity Milano, e si animeranno con un ricco programma a partire da venerdì 16, alle ore 17:30, con l’incontro L’età dell’innocenza che vedrà protagonisti Roberto Camurri, Alessio Forgione e Alessandra Tedesco.

La seconda delle tre giornate inizierà alle ore 12:00 con Anna Di Cagno, Sandra Lonchamp, Viviana Giorgi, Alessandra Bazardi e Isa Grassano che parleranno con il pubblico di come è cambiata la figura dell’autore ai tempi del web. A seguire alle ore 14:00 l’appuntamento con Eleonora Benecchi, e Diego Castelli dal titolo Di chi sono le storie che ci appassionano? Concluderanno la giornata di sabato l’incontro alle ore 16:00 con Ester Viola e Malika Ayane che affronteranno la tematica dell’amore, e alle ore 18:00 l’appuntamento con Elvira Sastre in cui si si parlerà della poesia ai tempi di Instagram.

Il programma proseguirà domenica 18 alle ore 12:00 con Teresa Righetti che affronterà la tematica della solitudine in mezzo agli altri. Alle ore 14:00 sarà la volta dei finalisti (Elena Moretti e Pierre Turcotte) del premio “RTL 102.5-Mursia Romanzo italiano 2018”, che verranno intervistati da Paolo Cavallone e Conte Galé. La giornata si chiuderà alle ore 18:00 con l’ultimo incontro dedicato alla narrativa straniera che vedrà dialogare Narine Abgarjan e Claudia Zonghetti.

Programma Fondazione Adolfo Pini – BookCity 2018
Capienza: 60 persone – accesso disabili
Gratuito fino ad esaurimento posti

Venerdì 16 Novembre

17.30 L’età dell’innocenza
Narrativa
con Roberto Camurri, Alessio Forgione e Alessandra Tedesco

Sabato 17 Novembre

12.00 Professione scrittrice 2.0. Come è cambiata la figura dell’autore ai tempi del Web
#mondodigitale, Digitale, Editoria, Scrivere
con Anna Di Cagno, Sandra Lonchamp, Viviana Giorgi, Alessandra Bazardi e Isa Grassano

14.00 Di chi sono le storie che ci appassionano?
#vogliofareloscrittore, Scrivere
con Eleonora Benecchi, Diego Castelli

16.00 L’amore ma anche l’arte di farsela passare Narrativa
con Ester Viola e Malika Ayane

18.00 La poesia ai tempi di Instagram
Poesia, Stranieri
con Elvira Sastre

Domenica 18 Novembre

12.00 Quanto ci si può sentire solo in mezzo agli altri oggi?
Narrativa
con Teresa Righetti

14.00 Vincere un talent letterario: il premio RTL 102.5 – Mursia. romanzo italiano
Digitale, Mestieri del libro, Premi letterari, Radio, Scrivere
con Elena Moretti, Pierre Turcotte, e i finalisti del premio RTL 102.5 – Mursia Romanzo italiano 2018, intervistati da Paolo Cavallone e Conte Galé

18.00 Una storia di pietra e di incanto
Attualità, Narrativa, Stranieri
con Narine Abgarjan e Claudia Zonghetti

Fondazione Adolfo Pini
Corso Garibaldi 2
Milano
02 874502
fondazionepini.net

Ufficio stampa: ddl studio

Bookcity 2018: alla Fondazione Adolfo Pini, 8 incontri con i giovani autori