Premio Comisso 2018: Michele Cocchi e Cristina Battocletti i vincitori delle sezioni Narrativa e Biografia

Premio Comisso 2018: Michele Cocchi e Cristina Battocletti vincono nelle sezioni Narrativa e Biografia

Sabato 6 ottobre in seduta pubblica al Salone dei Trecento di Treviso sono state proclamate le opere vincitrici della XXXVII edizione del Premio letterario Giovanni Comisso “Regione del Veneto- Città di Treviso” per le sezioni Narrativa e Biografia.
Il vincitore della Sezione Narrativa è: “La casa dei bambini“, di Michele Cocchi (Fandango libri).
Il vincitore della Sezione Biografia è: “Bobi Bazlen. L’ombra di Trieste“, di Cristina Battocletti (La nave di Teseo).
Le due opere hanno ottenuto la maggioranza dei voti dai componenti la Grande Giuria del Premio tra i finalisti selezionati dalla Giuria Tecnica.

I finalisti della Sezione Narrativa italiana sono: “Il segreto di Pietramala“, di Andrea Moro (La nave di Teseo), “La casa dei bambini“, di Michele Cocchi (Fandango libri) e “L’ultima notte di Canova“, di Gabriele Dadati(Baldini&Castoldi).
Finalisti nella Sezione Biografia: “Anita. Storia e mito di Anita Garibaldi“, di Silvia Cavicchioli (Einaudi), “Bobi Bazlen. L’ombra di Trieste“, di Cristina Battocletti (La nave di Teseo) e “Scandalose. Vita di donne libere“, di Cristina De Stefano (Rizzoli).

La Giuria Tecnica del Premio che ha selezionato i finalisti tra 111 opere pervenute (93 per la narrativa e 18 per la biografia) è presieduta da Giancarlo Marinelli e composta anche da Benedetta Centovalli, Silvia De Laude, Rolando Damiani, Stefano Mancuso, Pierluigi Panza, Sergio Perosa e Stefano Salis.

Nel corso dell’incontro, condotto dalla giornalista Maria Pia Zorzi, i componenti la Giuria Tecnica hanno dialogato con gli autori finalisti.

Si è tenuta anche la premiazione del concorso #Comisso15righe lanciato su Facebook con le recensioni dei lettori (in 15 righe) dei libri in concorso.
Sono stati inoltre premiati i vincitori della seconda edizione concorso di scrittura creativa con tema comissiano “Scrivere è un gioco da ragazzi“, promosso dall’Associazione Amici di Comisso e con il sostegno di Intesa San Paolo nei Licei Da Vinci di Treviso, Flaminio di Vittorio Veneto e Berto di Mogliano Veneto.
La scelta dei vincitori è stata compiuta dagli stessi giovani partecipanti al concorso: primo classificato Daniele Mazzon (con il racconto “Il dono”), seconda Ilaria De Nadai (“La valigia”), terza Laura Aurighi (“Bolle di sapone”).

Il Premio Comisso è promosso dall’Associazione Amici di Giovanni Comisso di cui è Presidente Ennio Bianco e Presidente onoraria Neva Agnoletti.
Annunciate nel corso dell’incontro anche le iniziative, nel 2019, per il cinquantesimo anniversario della scomparsa di Giovanni Comisso.

Premio Comisso 2018: Michele Cocchi e Cristina Battocletti i vincitori delle sezioni Narrativa e Biografia